Infezione da batteri multiresistenti

Overview

MAIN TOPICS:

  • Come fare fronte all’aumentata resistenza di germi MDR ai carbapenemi?
  • Come rispondere alla persistenza di MRSA nelle strutture ospedaliere?
  • Come procedere con l’identificazione precoce della SEPSI?
  • Tecniche e metodi per prevenire e controllare la diffusione di: MRSA – ENTEROBATTERI PRODUTTORI DI CARBAPENEMASI – ACINETOBACTER BAUMANNII

 

BEST PRACTICE:

  • Eventi epidemici in Terapia Intensiva Neurochirurgica e in Terapia Intensiva Neonatale
  • I risultati di una proficua collaborazione del team medico-chirurgico
  • Esperienza del medico anestesista

A Chi é Rivolto

  • Infermiere addetto al controllo infezioni
  • Infermiere Epidemiologo
  • Resp. Malattie infettive
  • Resp. Igiene ospedaliera
  • Biologo/ Resp. Microbiologia e Virologia
  • Farmacista Ospedaliero
  • Resp. Blocco operatorio
  • Resp. Area Intensiva
  • Direttore Medico/ Direttore Sanitario
  • Coordinatore di RSA

Perchè Partecipare

I dati provenienti dalla sorveglianza AR-ISS rilevano che in Italia la resistenza agli antibiotici si colloca tra le più elevate d’Europa. Di fronte all’emergere di nuovi agenti patogeni che producono nuove forme epidemiche, questo Corso rappresenta una full immersion interattiva, ricca di best practice per approfondire le problematiche legate alla prevenzione e alla gestione delle colonizzazioni/infezioni da patogeni multiresistenti. Saranno affrontate nello specifico tutte le variabili:
cliniche
– strutturali
– organizzative
– economiche

Particolare attenzione sarà riservata alle più idonee misure di isolamento, all’igiene dei pazienti e all’organizzazione dello strumentario.

La partecipazione al Corso permetterà di ottenere 16 crediti ECM.

Agenda

8.45

Registrazione (1° giorno)

9.00

Inizio dei Lavori

11.00

Coffe Break

13.00

Pranzo

14.00

Ripresa lavori

17.15

Chiusura dei Lavori

Programma

Prima Giornata – 13 giugno 2016 

Docenza e moderazione a cura di: Gianni Gattuso e Lorenza Camponovo

Gianni Gattuso, Direttore U.O. Malattie Infettive, Incarico Professionale Alta Specializzazione “Infezioni Nosocomiali” – Responsabile C.I.O.
ASST Mantova, Ospedale Carlo Poma

Lorenza Camponovo, Specialista rischio infettivo – Ufficio epidemiologico
ASST- Monza, Ospedale San Gerardo

8.45 Registrazione dei Partecipanti

9.00 Generalità sulle infezioni da germi MDR in ambiente ospedaliero

10.15 Epidemiologia, prevenzione e controllo della diffusione di Staphylococcus aureus meticillino-resistente (MRSA) Epidemiologia di MRSA
• Quali sono le metodiche per prevenire la diffusione di MRSA in ambiente nosocomiale?
• Revisione della letteratura scientifica sul tema

11.00 Coffee break

11.15 Il controllo della diffusione ospedaliera di MRSA
• Dimensioni del problema
• Contesto epidemiologico e strategie preventive
• Quali sono le strategie di controllo messe in atto?
• I risultati dell’esperienza mantovana
• Conclusioni e prospettive future nella lotta alle MRSA

12.15 Esperienza locale della sorveglianza dei germi MDR da parte del CIO dell’ASST di Monza. Effetti pratici del monitoraggio
• Sorveglianza Alert Microbiologia
• Esperienze pratiche secondarie al monitoraggio
• Gestione degli eventi sentinella da parte del Gruppo Operativo CIO

13.15 Pausa pranzo

14.15 Epidemiologia, prevenzione e controllo della diffusione di Enterobacteriaceae MDR / carbapenemasi positive (CPE)
• Epidemiologia dei germi CPE
• Il concetto di colonizzazione e infezione
• Esperienza locale
• Documenti e position papers sull’argomento

15.30 Come prevenire le infezioni del sito chirurgico: l’esperienza dell’Ospedale San Gerardo di Monza
• Le linee guida per la sorveglianza delle infezioni del sito chirurgico
• L’esperienza di un reparto nella prevenzione delle infezioni nel post-operatorio: la gestione delle medicazioni

17.00 Take home messages: quali nozioni scientifiche e best practice si posso introdurre nella realtà quotidiana ospedaliera di ogni partecipante?

Seconda Giornata – 14 giugno 2016

9.00 Registrazione dei Partecipanti

Docenza e moderazione a cura di:
Lorenza Camponovo, Specialista rischio infettivo – Ufficio epidemiologico
ASST- Monza, Ospedale San Gerardo

9.00 Rischio clinico, sicurezza del paziente e dell’operatore e strategie di prevenzione

10.00 La situazione italiana, europea e mondiale

10.15 Come gestire i pazienti portatori dei principali germi multi resistenti
• Enterobatteriacee carbapenemasi produttrici
• Clostridium difficile
• Acinetobacter Baumannii

11.15 Coffee break

11.30 Quali sono le problematiche cliniche in tema di ICA e MDR
• Le misure di isolamento nell’era dell’antibiotico resistenza
• Come gestire i pazienti infetti o colonizzati da batteri MDR?
• Quali sono le corrette pratiche assistenziali?

12.15 Quali sono le procedure per la prevenzione della diffusione delle infezioni da germi multi resistenti
• L’igiene delle mani
• Importanza dell’igiene ambientale nella prevenzione delle ICA
• Come impostare efficaci sistemi di controllo e di audit
• La sorveglianza delle ICA

13.15 Pausa pranzo

14.15 Strategie per la gestione di un evento epidemico in Terapia Intensiva neurochirurgica presso l’Ospedale San Gerardo di Monza
• Breve epidemiologia delle infezioni in Terapia Intensiva Neurochirurgica
• Quali sono i fattori di rischio specifici?
• Come organizzare un efficace sistema di sorveglianza delle infezioni liquorali DVE correlate? I risultati di una proficua collaborazione del team medico-chirurgico

Patruno Adriana, Medico Anestesista Terapia Intensiva Neurochirurgica
ASST-Monza, Ospedale San Gerardo

15.00 Un’esperienza di gestione di un evento epidemico in Terapia Intensiva Neurochirurgica presso l’Ospedale San Gerardo di Monza
• Come impostare le corrette misure di controllo e di prevenzione
• Esperienza di controllo di un evento epidemico da microrganismi multi
resistenti

Cosimo Iacca, Infermiere di Terapia Intensiva Neurochirurgica
ASST-Monza, Ospedale San Gerardo

15.45 Gestione degli eventi epidemici in Terapia Intensiva Neonatale (TIN) nell’esperienza dell’Ospedale Sant’Anna di Como
• Epidemiologia delle infezioni in Terapia Intensiva Neonatale
• Definizione di evento epidemico in TIN
• Quali sono i fattori di rischio
• Come impostare corrette misure di controllo e di prevenzione
• Come organizzare un efficace sistema di sorveglianza degli eventi infettivi
• Esperienza di gestione di un evento epidemico da microrganismo multi resistente

Simona Cimetti, Infermiera Epidemiologa
Azienda Ospedaliera Sant’Anna di Como

16.30 Come gestire il programma di controllo della sepsi: l’esperienza dell’Ospedale Sant’Anna di Como
Le linee guida per l’identificazione precoce della sepsi
• Formazione
• Applicazione delle checklist
• Risultati della sorveglianza

Ospedale Sant’Anna di Como

Take home messages: quali nozioni scientifiche e best practice apprese al Corso si possono introdurre nella realtà quotidiana ospedaliera di ogni partecipante?

17.30 Chiusura dei lavori

Docenti

Gianni Gattuso Gianni Gattuso, Direttore Incaricato S.C. Malattie Infettive Incarico Professionale Alta Specializzazione "Infezioni Nosocomiali" - Responsabile C.I.O. ASST Mantova, ASST Mantova - A.O Carlo Poma

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Verona, specialista in Malattie infettive e Malattie dell’apparato respiratorio; dal 1991
opera presso la Divisione Malattie Infettive dell’A.O. Carlo Poma. Da Gennaio 2016 incarico di Direttore Struttura Complessa. Pluriennale esperienza nella
gestione e management delle problematica delle infezioni nosocomiali e del trattamento del paziente critico in ospedale, con particolare attenzione alla corretta terapia antibiotica nei reparti critici. Presidente del CIO e responsabile del progetto aziendale ‘Terapia Antiobiotica’.
Ad oggi ha all’attivo la partecipazione come docente e relatore a numerosi congressi su temi relativi a infezioni batteriche e nosocomiali. Autore di oltre 200 pubblicazioni.

Adriana Patruno, Medico Anestesista Terapia Intensiva Neurochirurgica , ASST- Monza, Ospedale San Gerardo
Cosimo Iacca, Infermiere di Terapia Intensiva Neurochirurgica, ASST- Monza, Ospedale San Gerardo

Referente della Qualità e del Rischio Clinico, collabora con il Coordinamento Locale Prelievo di Organi e Tessuti dell’area Monza e Brianza, svolge attività di docenza e tutoraggio degli infermieri nell’ambito del corso di Laurea in Scienze Infermieristiche e del Master di primo livello in Terapia Intensiva dell’Università Milano Bicocca.

Simona Cimetti Simona Cimetti, Ufficio Epidemiologico, ASST Lariana Presidio Sant'Anna di Como

Master per Coordinamento delle Professioni Sanitarie, in servizio presso la Direzione Medica del Presidio Sant’Anna dal 2001, facente parte del Gruppo Operativo Aziendale CIO. Partecipa a gruppi di lavoro per revisione di Protocolli, Procedure ed Istruzioni Operative, sempre con attenzione particolare al contenimento delle I.C.P.A., Docente in vari eventi formativi Aziendali e non, in materia di controllo delle I.C.P.A., compartecipa a pubblicazioni in collaborazione con altri membri GOCIO.

Altri Corsi Per Te


Sterilization Summit 2016

Innovazioni Tecnologiche e Gestionali nella Centrale di Sterilizzazione.

07 Giu 2016, Milano