Legionella nelle Strutture Sanitarie

Overview

Hai impostato un piano di valutazione del rischio Legionella nella struttura socio-sanitaria?

CONTROLLARE E PREVENIRE LA CONTAMINAZIONE AMBIENTALE EVITANDO IL RISCHIO DI INFEZIONI

  • Interpretare e applicare nella corrispettiva realtà le Linee Guida ministeriali 2015 e le normative regionali
  • Selezionare le tecniche e metodiche più accreditate per prevenire e controllare la proliferazione del batterio
  • Protocolli da seguire nella progettazione e attivazione di un nuovo impianto
  • Accorgimenti da tenere in considerazione nella manutenzione di vecchi impianti
  • Interventi di bonifica e le tecniche di disinfezione più adatte ed efficaci in caso di contaminazione avvenuta
  • Cosa fare quando viene notificato un caso di legionella

ESEMPI APPLICATIVI CON EVIDENZA DI EFFICACIA E RISOLUZIONE DELLE CRITICITA’ EMERSE

  • Costruzione di un piano del rischio
  • Diversi sistemi di disinfezione/bonifica
  • Modifiche a un piano per risolvere problemi e criticità

A Chi é Rivolto

Direzione Sanitaria
Ufficio Tecnico Ospedaliero
Responsabile Servizio Prevenzione e Protezione
Direttore Medico di Presidio
Responsabile Igiene Ospedaliera
Responsabile Laboratorio di Microbiologia Clinica e Ambientale – Biologo
Fornitori di servizi e metodologie per contrastare la crescita del microrganismo

Perchè Partecipare

Secondo il report di Luglio 2017 “Legionnaires’ disease in Europe”, il numero di casi di Legionella è cresciuto del 42% dal 2011 al 2015 (in calce, altri dati provenienti dal report*).

Con questa premessa, Planet Health propone un’iniziativa dedicata all’Ufficio Tecnico Ospedaliero, Direzione Medica di Presidio sulle metodologie per controllare la proliferazione del batterio nei serbatoi ambientali ed evitare la probabilità di casi di Legionellosi.

Nello specifico il corso fornisce gli strumenti per:

  • Conoscere il problema da un punto di vista microbiologico ed epidemiologico
  • Impostare preventivamente un’analisi del rischio sugli impianti idrici: identificare i punti deboli e le più appropriate misure correttive
  • Applicare i protocolli nella progettazione e attivazione di un impianto per prevenire la colonizzazione e moltiplicazione batterica
  • Conoscere dosaggi, tempistiche ed efficacia di interventi di bonifica e procedure di disinfezione (anche metodologie alternative e innovative)

* 30.532 reported case
42% increase from 2011 to 2015
75.8% cases with clinical outcome
9,3% mortality rate

Corso accreditato ECM

Agenda

9.30

Registrazione dei partecipanti (solo I giornata)

10.00

Inizio del corso

11.00

Coffee Break

13.00

Pausa pranzo

14.00

Ripresa delle attività

17.30

Chiusura dei Lavori

Programma

13 febbraio 2018

10.00 – 17.30

Il problema Legionella: inquadramento microbiologico ed epidemiologico

  • Inquadramento microbiologico
  • Habitat e rapporti con altri batteri idrici, biofilm e ospiti protozoari
  • Modalità di diffusione in ambienti a rischio
  • Modalità di trasmissione e persone a rischio
  • Epidemiologia della Legionellosi

Linee Guida europee, nazionali e regionali 

  • Come orientarsi tra le normative

Impostare e realizzare un piano di valutazione preventiva del rischio

  • Creazione del gruppo di lavoro
  • La struttura e i pazienti/degenti
  • Descrizione delle fonti di esposizione a rischio contaminazione (acqua fredda, calda, vasche per il parto, piscina, fontana ecc.)
  • Torri di raffreddamento
  • Metodi classici e innovativi per la ricerca di legionella in campioni ambientali
  • Interpretazione dei risultati
  • Comunicazione del rischio e implicazioni medico-legali

Sistemi di contenimento del rischio
(una volta che le legionelle sono entrate nel sistema idrico)

  • Metodi di disinfezione: dosaggi ed efficienza
  • Metodi fisici di disinfezione: calore, filtrazione, raggi UV (vantaggi e svantaggi)
  • Metodi chimici di disinfezione: agenti ossidanti e metalli (vantaggi e svantaggi)
  • Metodi di bonifica e modalità di impiego
  • Scegliere i metodi di bonifica più appropriati a seconda della struttura
  • Possibili effetti collaterali associati all’uso di sostanze chimiche (fenomeni corrosivi…)

Il pomeriggio è organizzato attraverso la presentazione di applicazioni pratiche in impianti reali

  • Casi pratici di ospedali di piccole, medie e grandi dimensioni
  • Analisi del rischio, sorveglianza e misure di controllo delle infezioni da legionella

Paola Borella, Professore Ordinario di Igiene, Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia

14 febbraio 2018

10.00 – 13.00

Progettazione, gestione e manutenzione degli impianti a rischio Legionella

  • Impianti di produzione e distribuzione di acqua calda sanitaria: trattamento chimico e termico
  • Torri di raffreddamento: gestione e manutenzione
  • Impianti di condizionamento e unità di trattamento aria

Protocolli di prevenzione nella costruzione e attivazione di un nuovo impianto

  • Scelta dei materiali
  • Parametri impiantistici da tenere sotto controllo
  • Punti critici di impianti di produzione di acqua calda sanitaria
  • Accorgimenti tecnici e procedure da seguire prima della messa in funzione di un impianto
  • Strategie per prevenire la colonizzazione degli impianti
  • Strategie per prevenire la moltiplicazione batterica
  • Procedure e verifiche prima di aprire l’acqua ed evitare la contaminazione

Metodi di bonifica di impianti contaminati

  • La gestione dell’emergenza
  • Le procedure immediate da adottare in caso di contaminazione massiva dell’impianto
  • I compiti e le responsabilità dell’Ufficio Tecnico
  • La responsabilità penale derivante dall’omissione di misure prevenzionistiche

Cesare Maria Joppolo, Professore ordinario – Dipartimento di energia, AIRLAB Research Group, Politecnico di Milano

14.00 – 17.30

Nel pomeriggio sarà presentato e commentato un case study proveniente da una struttura ospedaliera in cui è stato recentemente implementato un sistema di sorveglianza e controllo dell’infezione da Legionella

Enrico Manfredi, Perito Industriale

Docenti

Paola Borella Paola Borella, Professore Ordinario di Igiene, Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia

Professore ordinario di Igiene alla Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, dove svolge la sua carriera dal ’75.
È stata Coordinatore Scientifico Nazionale di tre Progetti di Ricerca di Interesse Nazionale (PRIN) sul tema delle contaminazione da legionella, dei rischi sanitari ad essa correlati e dei relativi provvedimenti di controllo e prevenzione.
Attualmente è responsabile di una Commissione Scientifica Nazionale sul tema della prevenzione delle infezioni da Legionella all’interno della SItI (Società Italiana di Igiene)  e membro dell’ESGLI (European Study Group on Legionella Infections).
E’ Chairman della 9th International Conference on Legionella (Roma, settembre 2017)

Cesare Maria Joppolo Cesare Maria Joppolo, Professore ordinario – Dipartimento di energia - AIR LAB Research group, Politecnico di Milano

Laurea in Ingegneria Chimica, è attualmente Professore ordinario di Fisica Tecnica Ambientale.
Fa parte del Dipartimento di Energia del Politecnico di Milano dove dirige la Sezione “Ingegneria Termica e Tecnologie Ambientali”.
Membro del Consiglio Direttivo dell’Associazione Studio e Controllo della Contaminazione Ambientale (ASCCA).
Fondatore e direttore dell’AIR Lab.
Dal 2005 al 2007 è stato Presidente dell’Associazione Italiana Condizionamento dell’Aria, Riscaldamento, Refrigerazione  (AiCARR).
La sua attività di ricerca si concentra nel campo dell’applicazione della termodinamica e dei fenomeni di trasporto a componenti e sistemi impiantistici per la climatizzazione e controllo della contaminazione.

Enrico Manfredi Enrico Manfredi, Perito Industriale,

Esperienza pluriennale nel campo della prevenzione e controllo della
contaminazione da Legionella negli impianti ospedalieri. Dal 2010 collabora
col Servizio Unico Attività Tecniche Aosp-Ausl di Modena, supportando il
coordinamento e la supervisione delle attività di gestione degli impianti idrosanitari
e a torri di raffreddamento, di gestione dei sistemi di trattamento e di
manutenzione ordinaria e straordinaria negli ospedali del presidio.

Dove

Milano

Quando & Dove

Iscriviti
13 Feb - 14 Feb 2018 Milano € 1299 Early Bird non più disponibile
13 Feb - 14 Feb 2018 Milano € 1299 Offerta speciale per iscrizioni anticipate € 1199 - Iscriviti entro il 19 Gen 2018

Quando & Dove

13 Feb - 14 Feb Milano
13 Feb - 14 Feb Milano