Infezioni Ospedaliere
Come ridurle perfezionando Risk Assessment e monitoraggio dell' appropriatezza antibiotica 19 Settembre 20 Settembre 2019, Milano

Programma

19 Settembre 2019

9.00 – 13.30

Analisi del rischio per ridurre l’incidenza di eventi avversi legati alle infezioni ospedaliere

La sessione è orientata a valutare all’interno di ciascuna struttura sanitaria le inefficienze organizzative e strutturali nella prevenzione e controllo delle ICA, si identificheranno inoltre le buone pratiche tecnologiche, strutturali e organizzative per ridurre la frequenza di eventi avversi.

Verranno prese in considerazione le infezioni che hanno causato un maggior numero di richieste di risarcimento danni:

  • Infezioni contratte sul sito chirurgico
  • Infezioni cateteri correlate
  • Infezioni legate ad accessi vascolari
  • Legionellosi
  • Sepsi
  • Infezioni contratte da errori nel reprocessing endoscopico

           - Introduzione al metodo FMEA/ FMECA
           - Analisi e gestione proattiva del rischio

 

14.30 – 17.00

Responsabilità Medico – Legale della struttura in caso di contrazione di infezioni

  • Legge n.24 del 8/3/17 “Gelli-Bianco”
  • Presentazione di casi specifici e sentenze
  • Question & Answers

Francesco Venneri
Clinical Risk Manager
Azienda Sanitaria Toscana Centro

CASE STUDY: Stanza Fucsia
Un’esperienza di Visual Management presso Azienda Sanitaria di Firenze per la riduzione delle infezioni ospedaliere.
La stanza fucsia è un’area di ricovero medico destinato al paziente infetto; si tratta di una soluzione assistenziale innovativa per rispondere alle difficoltà strutturali legate alla gestione del paziente infetto. Tale soluzione ha portato una riduzione della diffusione delle infezioni.

Lucilla Nozzoli
Infermiere Staff Rischio Clinico e Sicurezza delle Cure
Azienda USL Toscana Centro

 

20 Settembre 2019

9:00 – 16:30

La sorveglianza ed il controllo del rischio infettivo

  • Le infezioni correlate all’assistenza
  • Le misure di prevenzione delle infezioni correlate all’assistenza: Le linee guida internazionali
  • Le precauzioni standard ed aggiuntive
  • Pulizia e disinfezione degli ambienti
  • Gli studi di prevalenza
  • Segnalazione rapida di eventi sentinella
  • Diagnostic stewardship

 

La sorveglianza ed il controllo degli enterobatteri produttori di carbapenemasi (CPE)

In tema di antibioticoresistenza: a che punto siamo

  • Antimicrobial stewardship

 

Esercitazione d’aula

Daniela Padrini
Infettivologa
Azienda USL Toscana Centro

16.30 – 17.00
Compilazione del materiale per acquisire i crediti ECM