Sblocca Cantieri in Sanità
Gli effetti diretti su aziende ospedaliere e fornitori di servizi apportati dalle novità del decreto legge 32/2019 02 Luglio 2019, Milano

Programma

08.45 Registrazione partecipanti (solo 1° giorno)
09.00 Apertura lavori
11.00 Coffee break
13.00 Colazione di lavoro
17.30 Chiusura dei lavori
 

2 Luglio 2019

Il Decreto “Sblocca-cantieri”: elementi generali

  • Il Codice dei contratti pubblici e le sue modifiche dal 2016 ad oggi
  • Entrata in vigore del decreto legge cd. “Sblocca Cantieri”
  • Effetti del DL sulle gare già bandite e sulle gare da bandire
  • La sorte delle Linee Guida di ANAC
  • L’approvazione di un nuovo Regolamento unico
  • Il regime transitorio

 

Gli effetti sulle procedure di gara “sotto-soglia” (inferiori a 221.000 Euro)

  • Le modifiche alle procedure di gara “sotto soglia”
  • I casi in cui si applica il criterio del minor prezzo
  • I casi in cui si applica il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa (e il limite del 30% per l’offerta economica)
  • La possibilità di contestare il criterio scelto dalla stazione appaltante
  • Gli affidamenti diretti e il principio di rotazione: novità giurisprudenziali e decisioni ANAC

 

Il subappalto

  • La terna dei subappaltatori
  • La soglia massima del subappalto (e la procedura di infrazione comunitaria)
  • Il subappalto a favore di altro concorrente

 

Come verranno valutate le offerte

  • Le modifiche ai criteri di aggiudicazione (casi pratici e giurisprudenza);
  • L’offerta economicamente più vantaggiosa: eliminazione del limite massimo al punteggio economico)
  • La nomina della commissione giudicatrice
  • Le nuove modalità calcolo delle offerte anomale
  • Come calcolare il valore dell’appalto suddiviso in lotti
  • L’esame delle offerte prima della verifica dei requisiti

 

Le cause di esclusione

  • Le cause di esclusione relative di cui all’art. 80 del Codice
  • Le principali novità introdotte dal DL
  • L’esclusione per mancato pagamento di tasse e contributi previdenziali “non definitivamente accertati”
  • Le previsioni relative a relative al fallimento e alle misure straordinarie di gestione
  • La modifica della documentazione da presentare in gara

 

Le semplificazione e le agevolazioni per i concorrenti

  • L’anticipazione del 20% del prezzo
  • Il DGUE

 

La contestazione dei provvedimenti

  • I provvedimenti della gara che devono essere impugnati e i relativi termini
  • L’abrogazione dell’obbligo di impugnazione delle ammissioni (rito “super-accelerato”)
  • La giurisprudenza più recente in materia

 

Jacopo Recla, Socio – Avvocato, Studio Legale Bertaccio Recla

Gabriella Rondoni, Partner - Responsabile Dipartimento Lavori Pubblici, Studio Legale Bertaccio Recla